Federazione Coldiretti Rovigo

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:


Area Riservata:

Utente

Password

Home > Coldiretti Rovigo > News & Eventi

News & Eventi

Informazioni Coldiretti

N. - 15/06/2018

Legge regionale sui parchi: l'appello di Coldiretti Rovigo

I custodi del territorio abbiano voce in capitolo nella gestione dei parchi. Questo l’appello di Coldiretti Rovigo, dopo l’approvazione da parte della seconda commissione regionale del progetto di legge sulle aree protette, tra cui il Parco del Delta del Po. “Nel riaffermare la necessità di un riconoscimento del ruolo dell’agricoltura nella gestione dei parchi, con la presenza di diritto di un rappresentante del settore primario indicato dalle organizzazioni maggiormente rappresentative nei consigli di amministrazione – sottolinea il presidente provinciale Carlo Salvan - ricordiamo che si tratta di un passo importante che, oltre a dare responsabilità all’agricoltura, segnerebbe una svolta nella gestione rispetto al passato in cui il settore agricolo e della pesca erano solo spettatori, subendo più che altro i vincoli pur rappresentando l'elemento principale di valorizzazione della biodiversità e dell'affermazione sociale delle comunità”. Spetta al Consiglio del Veneto discutere e votare il progetto di legge. “Chiediamo a tutti i consiglierei che saranno chiamati a votare il testo legislativo – prosegue Carlo Salvan - di dare concretezza alla nostra richiesta attraverso emendamenti per una battaglia di civiltà. Inoltre non possiamo non rimarcare che per il Consiglio Direttivo del Parco della Lessinia il legislatore regionale introduce di diritto un rappresentante dei proprietari terrieri. Una disposizione che, oltre a presentare elementi di incostituzionalità, mortifica il ruolo di chi veramente è agricoltore, perché fa riferimento a concetti quali la proprietà del fondo, che dopo la riforma dei patti agrari, si pensavano superati”. Con l’attuale riformulazione del testo di legge il legislatore regionale non riconosce all’imprenditore agricolo, che vive all’interno dell’area del parco, che cura il territorio, che fa parte della comunità del parco e ne conosce le sue problematiche, il diritto a contribuire alla sua gestione, ma lo riconosce a soggetto potenzialmente slegato dal territorio seppur in possesso di importanti requisiti professionali. “La partecipazione dell’agricoltura nel direttivo dei parchi – sottolinea il presidente provinciale - rappresenterebbe una rivoluzione rispetto al passato perché costituirebbe un’azione concreta della Regione nella valorizzazione del ruolo dell’agricoltore e di discontinuità rispetto al passato”. In questo quadro i parchi devono diventare luoghi di eccellenza dove sperimentare nuove e più avanzate forme di politica agro-ambientale. “Proprio il nostro territorio – conclude Carlo Salvan – potrebbe essere un banco di prova per un dialogo possibile tra amministratori e produttori che, con metodi tradizionali e rispettosi degli equilibri mantengono vivi aspetti economici, storici e culturali".

Stampa

contatta: rovigo@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Rovigo
Tel. +39 0425 2018 - Fax +39 0425 423538