Federazione Coldiretti Rovigo

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:


Area Riservata:

Utente

Password

Home > Coldiretti Rovigo > News & Eventi

News & Eventi

Informazioni Coldiretti

N. - 13/08/2018

Coldiretti Rovigo: l’agricoltura produce ricchezza ma gli utili si fermano a valle

L’agricoltura italiana produce valore ma la ripartizione dei margini lungo la filiera presenta ancora forti squilibri a favore delle fasi più a valle, ovvero logistica e distribuzione. Questo è emerso dal rapporto presentato nei giorni scorsi da Ismea sulla Competitività dell’agroalimentare italiano, che ha evidenziato come, su 100 euro destinati dal consumatore all’acquisto di prodotti agricoli freschi, rimangono di utile solamente 6 euro alle imprese agricole, contro i 17 euro in capo alle imprese del commercio e del trasporto. Nel caso dei prodotti alimentari trasformati, dove la filiera si allunga, l’utile per l’imprenditore agricolo si contrae ulteriormente, scendendo sotto i 2 euro, al pari di quello realizzato dall’industria alimentare, mentre la quota preponderante del valore è destinata alla fase della distribuzione e della logistica che, insieme, trattengono 11 euro. “Peccato – sottolinea il presidente provinciale di Coldiretti, Carlo Salvan - che il rischio della produzione resti in capo alle imprese a fronte di un reddito annuo medio inferiore rispetto a quello dei nostri principali competitors, ovvero Spagna, Francia e Germania, a conferma del forte squilibrio della filiera che penalizza la nostra agricoltura”. Dal rapporto è emerso, però, anche il primato dell’Italia per la multifunzionalità, con un valore di 4,5 miliardi di euro delle attività secondarie agricole, come l’agriturismo, la vendita diretta e la produzione di energie rinnovabili. “Questo dato testimonia l’impegno delle aziende agricole a diversificare, innovare ed ampliare la propria offerta – afferma il presidente Salvan – la nostra Associazione supporta e stimola tali percorsi perché consentono di accorciare la filiera, restituendo ai coltivatori il ruolo centrale che meritano, oltre ad integrarne il reddito senza avere impatto sul prezzo dei prodotti agricoli”. L’agriturismo in particolare rappresenta una specificità italiana che dal suo esordio negli anni ’70 ha avuto un notevole sviluppo, affermandosi come la tipologia più efficace di diversificazione dell’attività agricola e diventando allo stesso tempo uno dei comparti più di successo del turismo nazionale e locale. “Per il consumatore, sempre più esigente in termini di sicurezza e qualità – conclude Salvan – poter usufruire dell’ospitalità e dei prodotti di un’azienda agricola, che li vende direttamente, senza intermediari, è un valore aggiunto ormai indiscusso. Per l’agricoltore, significa ottenere prezzi migliori e più equi, valorizzando il suo lavoro, a fronte di una spesa che rimane invariata per il consumatore”. Oltre alla vendita diretta, favorita dalla creazione dei mercati di Campagna Amica, Coldiretti è impegnata a valorizzare i contratti di filiera, per consentire un dialogo tra la produzione agricola e l’industria virtuosa, al fine di creare collaborazioni che riconoscano a ciascun anello della filiera il giusto valore, premiando la qualità made in Italy.

Stampa

contatta: rovigo@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Rovigo
Tel. +39 0425 2018 - Fax +39 0425 423538