Federazione Coldiretti Rovigo

Informazioni generali sul territorio della Provincia

La Struttura Coldiretti:

Sistema Servizi Coldiretti:

Link consigliati da Coldiretti:

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Ricerca nel sito Coldiretti:


Area Riservata:

Utente

Password

Home > Coldiretti Rovigo > News & Eventi

News & Eventi

Informazioni Coldiretti

N. - 16/06/2018

Coldiretti Rovigo: imprenditori polesani alla tre giorni torinese sull’agricoltura

Apertura straordinaria dei Giardini Reali Superiori per il Villaggio di Coldiretti a Torino. Per celebrare il primato italiano nella valorizzazione delle carni da razze storiche sono stati allestiti: maxi grigliata da record, bracerie, forni e spiedi con decine di migliaia di allevatori e consumatori ma anche cuochi e gourmet insieme a rappresentanti del mondo scientifico per la prima operazione verità sulla carne italiana ed i suoi primati. Un’occasione per aiutare con equilibrio e buonsenso a fare scelte consapevoli e non cadere in pericolose mode estreme, con la presentazione del primo report Coldiretti su “La rivincita della carne” con analisi sorprendenti, primati del made in Italy e le fake news che colpiscono il settore. Sono molte, infatti, le notizie fasulle che rimbalzano sui social dove spesso si legge che mangiare carne, latte o uova fa male o che chi è intollerante al lattosio non deve mangiare nessun formaggio. Invece non esiste nessuno studio che provi che mangiare carne anche in giuste quantità sia dannoso per la salute mentre, al contrario, i vantaggi di una dieta completa che la includa sono scientificamente indiscussi. E allora ecco in azione i tutor della carne con lezioni all’aperto per imparare a conoscerla e a scegliere i tagli più adatti per le diverse ricette, con i piatti cucinati dal vivo dagli agrichef che hanno svelato i trucchi per realizzare la grigliata perfetta in vista dell’estate. Ad esplorare questo patrimonio agroalimentare anche una delegazione di imprenditori polesani che, partiti all’alba ieri, sono stati guidati dal presidente e dal direttore di Coldiretti Rovigo, Carlo Salvan e Silvio Parizzi: “Un’iniziativa capace ancora una volta di portare l’agricoltura in città – ha commentato il direttore Parizzi – in questo modo è possibile avvicinare il consumatore al mondo agricolo e coinvolgere adulti e bambini in un percorso di riscoperta delle tradizioni agroalimentari”. Il Villaggio Coldiretti è l’unico posto al mondo dove tutti possono fare un’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano a soli 5 euro per tutti i menù preparati dagli agrichef con i sapori della tradizione: dal riso Carnaroli al basilico genovese Dop e Parmigiano Reggiano Dop, dal riso S. Andrea al gorgonzola Dop e nocciole del Piemonte Igp fino al riso Vialone nano Igp all’isolana e alla pasta di grano Senatore Cappelli e Grana Padano. E ancora birre agricole e degustazione di vini e spazio al più grande mercato agricolo con Campagna Amica. Grandi e piccoli possono cimentarsi nella coltivazione dell’orto, in sella ad asini e cavalli e scoprire i trucchi green della nonna conservati da generazioni nelle campagne. C’è anche l’agriasilo ad accogliere famiglie e gite scolastiche con laboratori, percorsi sensoriali e prove del gusto ma anche la Fattoria italiana, dalla mastodontica Piemontese alla minuta Pezzata Rossa Oropa fino alla Cabannina considerata a rischio di estinzione per i pochi animali ancora presenti, dal cavallo Avelignese all’asino Pantesco di Pantelleria (in Italia ci sono solo 77 esemplari), dalla pecora delle Langhe che stava scomparendo alla Sambucana dalla preziosa lana, ma anche il maiale nero di Parma, la capra di Roccaverano dal cui latte si ottiene la inimitabile Robiola di Roccaverano Dop. E, ancora, le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline come la Bionda Piemontese e la Bianca di Saluzzo detta anche bianca di Cavour, che animano la campagna italiana. “Questo evento porta valore aggiunto all’intero mondo agricolo ed anche al Polesine, presente non solo con i suoi imprenditori, ma con i prodotti tipici, tra cui alcune specialità, come il pesto di insalata di Lusia Igp, il vino Turchetta e Mattarella provenienti da vitigni autoctoni polesani ed i fagioli roviotti, che rappresentano la biodiversità del nostro territorio” conclude il Direttore di Coldiretti Rovigo.

Stampa

contatta: rovigo@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Rovigo
Tel. +39 0425 2018 - Fax +39 0425 423538